Il Carnevale di Castrovillari è uno degli eventi più importanti, nella città del Pollino. Organtino è la maschera protagonista, ma generalmente serenate, sfilate, suoni e colori fanno vivere le strade della città nella settimana del Carnevale, per concludersi con il falò di Re Carnevale il martedì Grasso.

Le chiacchiere di Carnevale rimangono uno dei dolci simbolo del Carnevale italiano e vogliamo proporvi la nostra versione senza burro, da fare fritte o al forno.

INGREDIENTI:

(per 50-60 chiacchiere)

400 gr di farina

80 gr di zucchero

2 uova

30 gr di liquore aromatico (es. limoncello)

50 gr di olio di oliva

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di lievito per dolci

zucchero a velo

olio per friggere

 

PROCEDIMENTO:

In una ciotola mescolare farina, zucchero, sale e lievito per dolci.

Fare un buco al centro e aggiungere i liquidi, con l’aiuto di una forchetta mescolare uova, olio, liquore.

Mescolare inglobando il resto della farina, amalgamare tutti gli ingredienti prima girando con la forchetta, poi proseguendo a mano, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo che si stacca dalle pareti della ciotola.

Avvolgere nella pellicola e lasciare riposare per circa 20 minuti a temperatura ambiente.

Per stendere la sfoglia delle chiacchiere si può utilizzare una macchina per la pasta o un mattarello.

In entrambi i casi dividere l’impasto in due/tre pezzi e stendere in sfoglie sottili. Dividere la sfoglia in rombi o in forme a piacere.

E’ possibile friggere le chiacchiere in olio bollente in friggitrice o cuocerle in forno caldo preriscaldato a 200°.

Una volta fritte, scolare l’olio in eccesso e disporre su un piatto da portata spolverando con zucchero a velo.

e….buon Carnevale! 🙂